Categorie
Informatica

Linux è qui, in mezzo a noi

Nessuno potrebbe mai sognarsi di dire che Linux sia morto per tre fondamentali motivi:

  1. C’è un grande movimento di appassionati e non intorno a Linux, basti pensare ad associazioni come ILS di cui sono personalmente socio e al suo Linux Day che si tiene da molti anni;
  2. nonostante Linux rappresenti solo lo 0,77% dei sistemi desktop (Statcounter di luglio 2017), è usato molto massicciamente in ambito server. Infatti, secondo W3Techs (agosto 2017), i sistemi Linux sono usati nel circa 30% dei casi, l’altro 30% è sconosciuto mentre l’altro 30% è costituito da sistemi Microsoft. Presumibilmente, quel 30% sconosciuto saranno a loro volta distribuzioni Linux non conosciute. Sono calcoli fatti velocemente e alla meno peggio. (il 50% del 60%);
  3. (come hai detto) Android, uno dei più usati SO mobili, è basato su Linux. Ergo, Linux è molto utilizzato in campo mobile.

Quindi, Linux deve sì crescere, ma solo in ambito desktop. Per il resto, è già abbastanza utilizzato, non credete?

Categorie
Informatica

Arrestato colui che ci ha salvato da WannaCry

Ieri è stato arrestato Marcus Hutchins (alias MalwareTech), colui che ci ha salvato da WannaCry trovando il kill switch

Mentre i criminali di WannaCry spostavano i loro soldi per (molto probabilmente) convertirli in Monero (cryptovaluta non tracciabile), colui che da WannaCry ci ha salvato è stato arrestato, a Las Vegas, mentre partecipava ad una conferenza, con l’accusa di aver progettato il malware Kronos insieme ad un non identificato complice.

Qui il documento che lo accusa:

Il business di Marcus, invece, si basava sullo studio di questi malware per monitorarne la diffusione.

Per quanto riguarda il malware che avrebbe progettato, lui stesso aveva richiesto su Twitter un “sample” (un campione) ai suoi follower visto che, evidentemente, ne risultava sprovvisto.

Non sarebbero disponibili screenshot pubblici che provino le accuse.

Sono curioso di sapere come andrà a finire, dato che la sua attività era proprio lo studio dei malware, non la creazione o la diffusione.

Categorie
Newsletter

La newsletter di Ferdinando — #1

Copia della mia newsletter, inviata ai pochi iscritti di allora

Benvenuti nella mia newsletter! In questo numero vedremo interessanti novità informatiche.

Sommario del numero:

  • La morte di Paint e di Flash Player è arrivata
  • Telegram si aggiorna alla versione 4.2
  • Creare un bot su Telegram con AltervistaBot
  • Rivoluzione francese: 14.000 immagini libere
  • Wifi.italia.it
  • Lettura informatica della settimana: Capire il copyright, percorso guidato al diritto d’autore di Simone Aliprandi
  • Chiarimenti sul Roam-Like-at-Home: state attenti!
  • Progetto Arduino: ora, data, temperatura ed umidità
  • Attacco al casinò tramite l’acquario

La morte di Paint e Flash Player è arrivata

La famosa applicazione Paint, preinstallata sui computer Windows da moltissimo tempo, verrà dismessa da Microsoft. È stato comunicato che verrà rimosso (e sicuramente non verrà più aggiornato) in un prossimo ed imminente aggiornamento. Dopo le proteste degli utenti, però, Microsoft ha deciso di trasferire la nota applicazione nel Windows Store, rendendola scaricabile gratuitamente da tutti.

Windows Paint non sparirà — La Stampa — www.lastampa.it
Microsoft tranquillizza i nostalgici, lo storico programma di disegno sarà disponibile sullo store

La storia di Paint non finisce qui perché sarà l’applicazione Paint 3D a rimpiazzarlo, secondo i piani di Microsoft. La nuova app (sempre gratuita e scaricabile dal Windows Store) consente di creare, oltre a modelli 2D, anche progetti in 3D.

Paint 3D — Windows Store

www.microsoft.com

Che tu sia un artista o desideri provare disegni, Paint 3D ti consente di liberare tutta la tua creatività e di dare vita alle tue idee. Classic Paint è stato rinnovato con un aspetto aggiornato e tantissimi nuovi pennelli e strumenti. Ora, puoi creare in ogni dimensione. Crea capolavori 2D o modelli 3D che puoi mostrare da ogni angolazione.

Flash Player, però, se la passa molto più male. Adobe ha annunciato che terminerà il supporto (e smetterà di distribuirlo) entro il 2020 ed invita gli sviluppatori a migrare le proprie applicazioni usando altre tecnologie (come HTML5 o webGL).

La nota tecnologia, usata in molte applicazioni web, ha portato guai e danni derivanti da infezioni da malware (alcune volte anche da ransomware).

La sua dismissione, quindi, è una notizia più che buona per gli esperti del settore sperando che entro il 2020 non ci sia più nessuno ad usare Flash.

Flash & The Future of Interactive Content — blogs.adobe.com

Nel frattempo potete disabilitare/disinstallare Flash seguendo la guida proposta da Paolo Attivissimo.

Ennesima falla in Flash, attacchi in corso: che fare? — attivissimo.blogspot.it

Articolo in anteprima per gli iscritti alla newsletter

Telegram si aggiorna alla versione 4.2

Ecco tutte le novità della versione 4.2 di Telegram: finalmente è stata reintrodotta, con alcune limitazioni, la possibilità di aggiungere una bio. Inoltre, per i canali con più di 100.000 membri è stato introdotto un CDN.

Tggg

Rilasciato Telegram 4.2: reintrodotte le bio, ma con alcune limitazioni — mait.tech

È uscita da poco la nuova versione 4.2 di Telegram che introduce diverse novità. Ecco qui l’articolo che le riunisce tutte basato, in parte, sull’articolo ufficiale del blog di Telegram.

Creare un bot Telegram con AltervistaBot

Creare un bot Telegram con AltervistaBot non è mai stato così semplice. La guida in (per adesso) tre puntate spiega come creare il bot, come inserire i comandi e come personalizzare il suo profilo.

Bot

Creare un bot su Telegram con AltervistaBot: parte 1 — mait.tech

Un bot di Telegram è un sistema automatizzato che ci consente di compiere qualsiasi cosa (contattare un utente, leggere informazioni ecc. ecc.). Molti canali ed utenti hanno il proprio bot personalizzato ed oggi vedremo.

Ed ecco la seconda parte:

Creare un bot su Telegram: parte 2 — i comandi del bot

mait.tech

Abbiamo visto come creare un bot su Telegram, in questo articolo (la 2ª parte) vedremo come impostare i comandi del nostro bot.

La terza parte, invece, è una video-guida alla personalizzazione del bot. La potete vedere qui:

oppure nell’articolo dedicato:

Creare un bot su Telegram: parte 3 — personalizzare il bot — mait.tech

Dopo aver creato il nostro bot con la parte 1 ed aver inserito dei comandi con la parte 2 procediamo a personalizzare la scheda profilo con la parte 3. Non avremo bisogno di modificare il codice

Rivoluzione francese: 14.000 immagini libere

Sono state rilasciate, in occasione dell’anniversario della Rivoluzione francese, ben 14.000 immagini sotto licenza libera.

Frenchrevolutionarchive4 1

14,000 Free Images from the French Revolution Now Available Online | Open Culture — www.openculture.com

It’s often said that the French Revolution (1789–1799) created the “blueprint” for all revolutions to come. Unlike any event before it, the Revolution drew its strength from ideology — an ideology that turned on the belief that France had created a radical break with its monarchical past, and would now radically re-organize itself along egalitarian and democratic lines.

Wifi.Italia.it: wifi in tutta Italia (o quasi) con una sola app

È stata rilasciata l’applicazione di wifi.italia.it che si prefigge lo scopo di far connettere ai wifi pubblici in tutta Italia con una sola app. Al momento, però, è disponibile solamente in poche zone d’Italia (tra cui Bari).

Ministeri

Il progetto WiFi°Italia°it — WiFi°Italia°it — wifi.italia.it
Il Progetto WiFi°Italia°It ha come obiettivo principale quello di permettere a cittadini e turisti, italiani e stranieri, di connettersi gratuitamente e in modo semplice a una rete WiFi libera e diffusa su tutto il territorio nazionale.

Lettura informatica consigliata della settimana

La lettura consigliata di oggi è “Capire il copyright”: percorso guidato nel diritto d’autore. Il libro è scritto da Simone Aliprandi ed è distribuito, naturalmente, in CC-BY-SA.

Cover capirecopyright2 web

Capire il copyright — www.copyleft-italia.it

Con questo libro Simone Aliprandi allarga il suo ambito di competenza, parlando non più solo di copyleft ma di diritto d’autore in generale. Si tratta di un manuale sinottico pensato per gli operatori del mondo di Internet, delle produzioni culturali indipendenti e delle comunicazoni in generale, che spesso non hanno una formazione giuridica o economica alle spalle.

Chiarimenti sull’abolizione del roaming: state attenti!

In questo articolo Simone Aliprandi ci svela alcune informazioni importanti sul Roam-like-at-home. Bisogna stare attenti ad ulteriori limiti che ci sono imposti dagli operatori telefonici.

La farsa dell’abolizione del roaming: se poi gli operatori applicano altri balzelli…

aliprandi.blogspot.com

Per altre informazioni potete leggere il mio articolo in questione.

Progetti Arduino: termometro + orario

Vi presento un mio piccolo progetto realizzato con Arduino. Il display LCD mostra data, ora e subito dopo (grazie ad un apposito sensore) temperatura ed umidità.

Qui trovate la guida su come collegare il sensore di temperatura e la guida al codice da impostare:

11. Temperatura e Umidità DHT-11 — PROGETTI ARDUINO — www.progettiarduino.com

Attacco al Casinò tramite l’acquario

Vi consiglio di leggere questo articolo che ci spiega come un solo sistema vulnerabile in una rete (soprattutto se IoT) possa causare molti danni e consentire a malintenzionati di accedere al alla rete intera.

Attacco informatico al casinò tramite…. l’acquario? — attivissimo.blogspot.it

Grazie mille per aver letto la mia newsletter, se vi è piaciuta condividetela! Al prossimo numero.