Categorie
Informatica

Arrestato colui che ci ha salvato da WannaCry

Ieri è stato arrestato Marcus Hutchins (alias MalwareTech), colui che ci ha salvato da WannaCry trovando il kill switch

Mentre i criminali di WannaCry spostavano i loro soldi per (molto probabilmente) convertirli in Monero (cryptovaluta non tracciabile), colui che da WannaCry ci ha salvato è stato arrestato, a Las Vegas, mentre partecipava ad una conferenza, con l’accusa di aver progettato il malware Kronos insieme ad un non identificato complice.

Qui il documento che lo accusa:

Il business di Marcus, invece, si basava sullo studio di questi malware per monitorarne la diffusione.

Per quanto riguarda il malware che avrebbe progettato, lui stesso aveva richiesto su Twitter un “sample” (un campione) ai suoi follower visto che, evidentemente, ne risultava sprovvisto.

Non sarebbero disponibili screenshot pubblici che provino le accuse.

Sono curioso di sapere come andrà a finire, dato che la sua attività era proprio lo studio dei malware, non la creazione o la diffusione.